ROBERTOPAOLASSO/ Agosto 1, 2019/ Build Your Brand/ 0 comments

Roberto Paolasso

Roberto Paolasso

Realizza i tuoi sogni: trova il tuo allenatore

Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare!

Seneca

Realizza i tuoi sogni: trova il tuo “allenatore”; utilizza un mentore o la voce della tua coscienza per centrare i tuoi obiettivi e arrivare dove vuoi.

È questa una delle massime più belle dello stoicismo eclettico di Seneca, (riportata come slogan in diversi siti web) dotato di una straordinaria capacità di sintesi.

Cosa voglio dire con questo?

Che il vento favorevole o contrario non dipende da una giornata di sole piuttosto che da una in burrasca, quanto piuttosto dalle nostre capacità di virare storie e situazioni a nostro vantaggio; o dal saper individuare possibilità e occasioni che costantemente bussano alla porta di tutti ma che in pochi sanno cogliere.

Siamo noi il capitano di quella nave che non approderà mai a nessun porto se non abbiamo obiettivi supportati dal giusto mindset.

Ciò vuol dire che otterrai quello che desideri dalla vita, ma prima dovrai fissare i punti fermi rappresentati dal giusto percorso strategico composto da 3 elementi fondamentali:

– Adoperarsi per il raggiungimento del risultato

– Conoscere il metodo

– Applicarlo

Realizza i tuoi sogni: Il metodo

Ma come si fa a conoscere il giusto metodo?

È questo il dubbio amletico che attanaglia la maggior parte delle persone, molte delle quali sono spinte all’inevitabile chiusura dello scrigno d’oro prima ancora di provare ad aprirlo.

Eppure, il metodo c’èCLICCA QUI per scoprirlo

Basta avere un allenatore…. sì, proprio come consigliava Bill Gates in una sua celebre massima: tutti abbiamo bisogno di un allenatore!

L’allenatore è una figura retorica, equiparata a un mentore o semplicemente alla nostra coscienza; È la voce guida (spesso interiore) che ci suggerisce cosa è meglio per noi e dalla quale dovremmo lasciarci trascinare; a dispetto di certe influenze negative che, seppur fatte con le migliori intenzioni, spesso ci offuscano la vista intralciando il nostro cammino.

Realizza i tuoi sogni:Le paure

Affidare dubbi o incertezze a un allenatore, sia esso mentale o esistente fisicamente, ci faciliterà nelle scelte; quelle che custodiamo gelosamente tra i nostri perché, ma che spesso non riusciamo a compiere, frenati da ideali sociali precostituiti.

Avere timore prima di una scelta importante è umano, ed è lecito sentire il parere di chi abbiamo intorno, specie quando trattasi di persone a cui teniamo particolarmente; ma dobbiamo tenere presente che è pur sempre l’idea di un altro e che come tale può essere influenzata dal parere comune.

Ascoltare il nostro allenatore è come ascoltare la nostra voce guida, il nostro navigatore fantastico che ci traccia il percorso che modificheremo a nostro piacimento strada facendo; un cammino che costruiremo via via demolendo dubbi e paure sostituendoli con le nostre più solide ed autentiche certezze.

Realizza i tuoi sogni: L’allenatore

È chiara dunque, la centralità di questa figura nevralgica, che tuttavia un po’ ci spaventa.

Ammettere di aver bisogno del classico punto di riferimento è spesso vista come un mettere a nudo le proprie insicurezze; pertanto si preferisce ripiegare sul pensiero comune che altro non è che la fotografia del contesto sociale in cui si vive e che il più delle volte ci sta stretto.

L’allenatore (o coaching) è invece una figura guida attraverso la quale possiamo raggiungere il più alto livello di sicurezza nelle scelte da compiere per raggiungere il risultato a cui aspiriamo.

Il coaching è, in definitiva, colui che ci indicherà il metodo esatto per arrivare al nostro obiettivo, sia esso personale o professionale; e lo farà allenando la nostra mente a non perdersi nei meandri della futilità dei gesti spesso inutili che distolgono l’attenzione da ciò che davvero conta. Tracciando un solco profondo tra l’ambizione e la vittoria.

Tutti i più grandi campioni hanno avuto un allenatore a cui affidarsi nella preparazione alle gare più importanti; allo stesso modo anche noi abbiamo bisogno di una figura di riferimento che ci aiuti a non perdere fiducia in noi stessi nella gara più importante della nostra vita: quella della realizzazione di noi stessi.

Sogni e desideri

Tutti noi abbiamo sogni, progetti per il futuro e desideri da realizzare ma quello che non abbiamo è un piano strategico con il quale mantenere viva l’autostima durante il viaggio.

L’allenatore fa proprio questo: ci insegna il metodo per fortificare il nostro mindset.

Si, perché avere una mentalità forte, spogliata da credenze limitanti, è la chiave prioritaria per il successo.

Qualsiasi sia la sfida che ti accingerai ad affrontare, potrai dire di averla superata per metà ancora prima di partire se ci metterai la giusta determinazione.

Conclusione

Il primo passo, dunque, è quello di trovare la tua guida ( CLICCA QUI), quella che saprà inculcarti il giusto imprinting mentale che ti farà rialzare dopo le cadute; quella con cui affrontare il viaggio che ti porterà da dove sei ora a dove ambisci arrivare.

L’allenatore sarà il tuo punto di partenza e arrivo imprescindibile, quello di cui anche Dante ebbe bisogno durante il suo viaggio dall’inferno al paradiso.

Fai del tuo allenatore il custode della tua autostima durante il percorso a ostacoli; Sarai l’espressione massima della tua nuova consapevolezza.

Share this post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Share this Post